Aspirapolvere senza fili? Scopri quale tecnologia è la migliore!

aspirapolvere senza fili

aspirapolvere senza fili

L’aspirapolvere senza fili (o scopa elettrica) è un elettrodomestico più moderno rispetto agli aspirapolvere tradizionali; la sua peculiarità è, appunto, l’assenza di fili.

L’apparecchio viene collegato alla rete elettrica della casa, generalmente tramite una postazione, che funge sia da supporto per appoggiare l’aspirapolvere sia da base di ricarica.

Il tempo di ricarica medio varia da 2,5 a 6 ore, mentre l’autonomia di lavoro si aggira intorno ai 30 o 60 minuti.

La mancanza di fili elettrici, insieme al design longilineo e al peso ridotto, rendono questo tipo di aspirapolvere particolarmente maneggevole e versatile, permettendo di pulire anche gli spazi più angusti o alti della casa.

È ora di sfatare un mito: l’aspirapolvere senza fili, pur essendo generalmente meno potente di un aspirapolvere tradizionale, garantisce lo stesso livello di pulizia.

Le scope elettriche infatti, possono essere dotate di diversi tipi di sistemi di filtraggio, che garantiscono livelli di pulizia ottimali; di seguito vengono riportate le tecnologie più utilizzate:

Aspirapolvere senza fili con Filtri

In genere sono in schiuma e trattengono circa il 75% della polvere aspirata, diminuendo la re-immissione della polvere nell’ambiente e proteggendo gli elementi meccanici dell’aspirapolvere.

Per prestazioni più elevate, occorre che il nostro aspirapolvere senza fili sia dotato di un filtro Hepa: si tratta di un sistema di filtrazione ad alta efficienza, formato da una serie di foglietti in microfibre separati da setti in alluminio, che bloccano le particelle solide presenti nell’aria fino a una grandezza di 0,3 micron (le dimensioni di un capello variano da 18 a 180 micron).

In base alla capacità di trattenere la polvere, i filtri Hepa vengono divisi in 5 categorie, che vanno da H10 a H14, dove H10 ha una percentuale di filtrazione dell’85%, mentre H14 ha una percentuale del 99,995%. Risultano quindi particolarmente adatti a chi soffre di allergie o per chi possiede animali domestici.

Aspirapolvere Senza Fili con tecnologia a cicloni

Il motore della scopa elettrica è in grado di generare uno o più cicloni che, grazie alla forza centrifuga, sono in grado di separare la polvere dall’aria.

In base al numero di cicloni prodotti, la capacità di aspirazione dell’aspirapolvere ciclonico varia dal 75% al 95%; in questo caso, le parti meccaniche dell’aspirapolvere sono protette da dei filtri in schiuma aggiuntivi.

Da notare che gli aspirapolvere senza fili con tecnologia ciclonica non sono disponibili nella versione con sacchetto, di cui parleremo in seguito.

Generalmente, insieme all’aspirapolvere, vi verrà fornita una serie di accessori che permetteranno alla scopa elettrica di adattarsi a qualsiasi tipo di superficie, aumentando le prestazioni di pulizia.

Il sistema di raccolta della polvere degli aspirapolvere senza fili può essere costituito da un sacchetto o da un contenitore rigido.

Clicca qui per scoprire il miglior aspirapolvere senza fili!

Aspirapolvere con sacco

Il sacco viene posizionato all’interno della struttura, ed è dotato di filtri che impediscono alla polvere di depositarsi sulle componenti dell’aspirapolvere o di ritornare in circolo nell’ambiente domestico.

Una volta riempito, il sacchetto non può essere svuotato, ma deve essere gettato interamente e sostituito con uno nuovo; questo comporta dei costi aggiuntivi, che si sommano a quelli dell’acquisto dell’aspirapolvere.

Il prezzo dei sacchetti varia in base al materiale di cui sono composti, alla capacità e alla marca (da 0,70€ a più di 3€); in ogni caso, l’acquisto di sacchetti di concorrenza, di costo notevolmente inferiore rispetto a quelli di marca, non pregiudica in buon funzionamento dell’aspirapolvere, in quanto sono componenti semplici e prive di particolari strutture.

Il sacco può essere costituito da materiale biodegradabile o carta.

Aspirapolvere senza sacco

Questi tipi di aspirapolvere senza fili sono dotati di un contenitore rigido che, una volta riempito, viene staccato dal corpo dell’elettrodomestico; il contenuto può essere vuotato direttamente nella pattumiera con sistemi igienici e senza spargimento di polvere.

In questo modo, il costo aggiuntivo dei sacchetti viene eliminato; unica pecca è la scarsa capacità del recipiente (in media 0,5 l contro i 2,5 l dei sacchetti); ad ogni modo, il sistema di svuotamento è pratico e veloce, il che non ci farà perdere tempo durante le operazioni di pulizia.

In genere, a causa della scarsa autonomia in aggiunta alla capacità ridotta della versione con recipiente rigido, gli aspirapolvere senza fili sono adatti per pulizie veloci o per ambienti di dimensione ridotte.

Il prezzo di questi elettrodomestici è mediamente di 200€, ma le prestazioni migliorano in base alla fascia di prezzo, rendendoli così adatti ad altre esigenze, ad esempio per la cura e l’igiene di spazi più ampi.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.