Aspirapolvere Rowenta? Scoprile in questa pagina!

La Storia di Rowenta

Aspirapolvere Rowenta

Aspirapolvere Rowenta

Rowenta nacque in Germania nel 1884 come marchio di prodotti in cuoio, per poi passare alla produzione di elettrodomestici qualche decennio più tardi. Dopo la distruzione dello stabilimento durante la seconda guerra mondiale, Rowenta riprese l’attività, arrivando a ideare il primo ferro da stiro a vapore, brevetto che permise all’azienda di aprire filiali in tutta Europa e negli Stati Uniti; attualmente, il marchio appartiene alla multinazionale francese Groupe SEB, sotto il controllo della quale vengono prodotti apparecchi che spaziano dall’igiene della casa alla cura della persona.

Il lancio del primo aspirapolvere marchio Rowenta risale al 1974, e il successo ottenuto convinse i proprietari a continuare la produzione e la creazione di elettrodomestici sempre più innovativi; col passare degli anni, l’azienda ha realizzato un’ampia gamma di prodotti, adatti a soddisfare qualsiasi esigenza dell’acquirente.

Aspirapolvere Rowenta Con Sacco

È l’aspirapolvere tradizionale; all’interno della struttura viene posizionato un sacchetto in materiale biodegradabile o di carta, tramite il quale viene raccolto lo sporco. I contenitori sono dotati di filtri che impediscono alla polvere di depositarsi sulle componenti dell’aspirapolvere o di ritornare in circolo nell’ambiente domestico. Una volta riempito, il sacchetto non può essere svuotato, ma deve essere gettato interamente e sostituito con uno nuovo; questo comporta a dei costi aggiuntivi, che si sommano a quelli dell’acquisto dell’aspirapolvere. Il prezzo dei sacchetti varia in base al materiale di cui sono composti, alla capacità e alla marca (da 0,70€ a più di 3€); in ogni caso, l’acquisto di sacchetti di concorrenza, di costo notevolmente inferiore rispetto a quelli di marca, non pregiudica in buon funzionamento dell’aspirapolvere, in quanto sono componenti semplici e prive di particolari strutture.

Per garantire una buona autonomia di aspirazione, la capacità del sacchetto non dovrebbe essere inferiore ai 2,5 l, ma questo dipende dalla quantità di polvere presente nel locale.

Gli aspirapolvere con sacco di Rowenta si trovano nella versione “a traino”, e funzionano solo se vengono collegati alla corrente elettrica; il loro prezzo varia da 100€ ai 300€ in base alla classe energetica, alla potenza di aspirazione, al livello di filtrazione e alle prestazioni di aspirazione.

Per ogni aspirapolvere sono disponibili dei kit di adattatori, acquistabili separatamente, che incrementano le prestazioni dell’elettrodomestico, permettendo la pulizia della tappezzeria o delle zone più anguste della casa.

Clicca qui per vedere i Rowenta aspirapolvere con sacco

Aspirapolvere Rowenta Senza Sacco

aspirapolvere rowenta senza sacco

aspirapolvere rowenta senza sacco

I Rowenta aspirapolvere senza sacco differiscono da quelli con sacco semplicemente perché il sacchetto per la raccolta della polvere è sostituito da un contenitore rigido, con una capacità che va dai 2 ai 2,5 l; possono essere facilmente staccati dal corpo centrale, svuotati e igienizzati.

Anche questi elettrodomestici sono in versione traino e funzionano tramite il collegamento alla presa elettrica; prezzo e prestazioni sono sovrapponibili agli aspirapolvere con sacco, con il vantaggio dell’eliminazione dei costi aggiuntivi per l’acquisto del sacchetto.

Inoltre, si trovano nuovamente i kit di adattatori acquistabili separatamente, adatti ad ogni necessità.

Clicca qui per vedere gli aspirapolvere Rowenta senza sacco

Scopa Elettrica Rowenta

Le scope elettriche rowenta sono degli elettrodomestici più moderni rispetto agli aspirapolveri tradizionali; vengono impugnate in posizione verticale, risultando più maneggevoli e meno ingombranti, diventando così adatte a chi ha poco tempo per le faccende domestiche o per chi vive in ambienti molto stretti.

Le scope elettriche con filo necessitano di essere collegate alla presa di corrente.

Il sistema di raccolta della polvere può essere costituito da un sacchetto o da filtri lavabili; sono entrambe soluzioni valide, ma presentano degli svantaggi. Le scope con sacchetto richiedono la sostituzione di quest’ultimo, aggiungendo costi a quello dell’acquisto dell’aspirapolvere; al contrario, le scope con filtri non hanno spese aggiuntive, ma bisogna impegnarsi nel lavaggio periodico dei filtri e nel svuotare l’elettrodomestico dalla sporcizia accumulata.

Il prezzo e le prestazioni delle due tipologie di scope sono sovrapponibili; il costo va dai 100€ ai 190€. Sono quindi più economiche degli aspirapolveri tradizionali, ma meno potenti e, di conseguenza, meno efficaci nella pulizia.

Anche per le scope elettriche Rowenta è disponibile un’ampia gamma di accessori che migliorano le prestazioni su vari tipi di superfici e tessuti.

Clicca qui per vedere le scope elettrica di Rowenta

Scopa Elettrica Rowenta Senza Fili

scopa elettrica rowenta

scopa elettrica rowenta

Le scope elettriche Rowenta senza fili Rowenta rappresentano una valida alternativa alle scope elettriche tradizionali. La loro peculiarità è, per l’appunto, l’assenza di fili: l’aspirapolvere è alimentato da una batteria, posizionata al suo interno, che viene ricaricata tramite una base, collegata alla rete elettrica della casa. Questo permette di creare una vera e propria postazione per l’elettrodomestico in uno spazio ridotto, mantenendo le stesse prestazioni e identica facilità d’uso di una scopa elettrica con fili.

Le scope elettriche di Rowenta sono disponibili solo nella versione senza sacchetto, con una capienza che si aggira intorno ai 0,5 l, e anche qui sono disponibili diversi accessori per la pulizia di qualsiasi superficie.

Il loro costo è più alto rispetto a una scopa elettrica con fili (dai 180€ ai 400€).

Il limite maggiore di questo tipo di elettrodomestico è proprio la mancanza di fili; l’autonomia di aspirazione varia dai 30 ai 60 minuti, mentre il tempo di ricarica può richiedere da 6 a 10 ore. Per questi motivi, la scopa elettrica senza fili non è adatta a chi vive in ambienti spaziosi.

Clicca qui per vedere le scope elettrica di Rowenta

Scopa a Vapore Rowenta

scopa a vapore Rowenta

scopa a vapore Rowenta

L’aspirapolvere a vapore Rowenta è presente nel mercato da molti anni, ma lo sviluppo di nuove tecnologie ha permesso di migliorarne le prestazioni; infatti, mentre fino a qualche anno fa questo tipo di elettrodomestico non era in grado di trattenere lo sporco, la scopa a vapore Rowenta combina la capacità igienizzante del vapore con la potenza di un aspirapolvere ciclonico, permettendo di rimuovere lo sporco ed eliminare il 99% dei batteri in un solo gesto, risparmiando tempo.

La scopa a vapore funziona tramite corrente elettrica, con un’autonomia di vapore di 40 minuti e un serbatoio per la raccolta della polvere con una capacità di 0,4 l; assieme alla scopa vengono forniti due panni in microfibra, che permettono una pulizia adatta ad ogni tipo di pavimento. Purtroppo, non sono disponibili accessori che permettono l’adattamento ad altre superfici, come i tessuti o i vetri.

Rowenta produce un solo aspirapolvere di questo tipo, al prezzo di 299€.

Clicca qui per vedere la scopa a vapore Rowenta

Leave a Reply