Qual è il migliore aspirapolvere del 2017?

Ecco come una donna sempre impegnata e con poco tempo libero ha trovato la migliore aspirapolvere…

Così da far meno fatica e risparmiare nella bolletta…

Senza impazzire cercando in decine di siti internet!

Se vuoi comprare l’aspirapolvere migliore senza farti truffare da un negoziante con i suoi consigli utili solo a farti comprare ciò che vuole lui

E fare le pulizie con meno sforzi, così le tue amiche ti vedranno sempre fresca come una rosa (anche se di solito alla fine delle pulizie ti senti come se fossi stata travolta da un branco di elefanti),

Allora continua a leggere questo articolo e scopri quello che nessun negoziante ti vuole dire!

 

Era una di quelle giornate con un bel sole, in cui si potrebbero fare mille altre cose, e invece non hai alternativa…ti devi dedicare alle pulizie della casa! Un giorno particolare, visto che il mio aspirapolvere decise che era arrivata la sua ora e, nel bel mezzo delle pulizie, mi abbandonò a me stessa e…a metà pulizie!

Decisi così (più che altro lo decise lui, lasciandomi senza alternative) di cambiare aspirapolvere e comprarne uno nuovo. Tutto sommato mi sembrava una cosa abbastanza banale e non così complessa, credevo bastasse entrare in un negozio di elettrodomestici, chiedere informazioni ai commessi e mi aspettavo di trovare quello perfetto per le mie esigenze.

Ovviamente ne trovai uno scaffale pieno di mille marche e modelli, con tipi differenti di Watt, di filtri, con e senza sacchetto…mi secca ammetterlo, ma ero un po’ in confusione. Non pensavo potesse esistere un mondo così vasto e complesso dietro un così (almeno mi sembrava) semplice elettrodomestico.

Il commesso del negozio iniziò a spiegarmi i vari tipi e modelli, dopo alcune obiezioni e domande a cui rispondeva in modo un po’ vago ed evasivo, nella mia testa iniziava a frullarmi una certa idea…che stesse cercando di vendermi quello che voleva lui, a prescindere dalle mie reali necessità!

Guardai un po’ la varietà di modelli e prezzi, me ne segnai mentalmente un paio e poi me ne andai dal negozio. Non volevo che mi vendessero quello che volevano loro. Volevo la cosa giusta per me, non la cosa che a loro fa guadagnare di più!

quale aspirapolvere

quale aspirapolvere

Lo ammetto, stavo cercando la migliore aspirapolvere, che mi permettesse di fare le pulizie senza fare troppa fatica, risparmiando tempo e magari un po’ di denaro, con qualche aspirapolvere in classe A o simile. Forse anche tu, come me, sei alla ricerca del migliore aspirapolveri!

Andai a fare un giro in qualche altro negozio, mi rimanevano però alcuni dubbi su quale fosse il migliore aspirapolvere per me, visto che il vecchio aspirapolvere mi faceva arrivare a fine dei lavori letteralmente distrutta e con la schiena a pezzi.

A questo punto non riuscivo a vedere alternativa, mi misi al computer ed iniziai a passare in rassegna i modelli che avevo visto e controllare tutte le specifiche…se nessuno voleva aiutarmi lo avrei fatto da sola!

Dopo aver perso diverse ore tra una ricerca e l’altra e tra una recensione e l’altra, ero finalmente riuscita a trovare i 2 modelli che sembravano esattamente ciò che stavo cercando.

Ero quasi arrivata alla fine della ricerca, mi mancava però l’ultima scelta, quella tra i due candidati all’acquisto: l’aspirapolvere Folletto VK200 e il Dyson DC 62.

Parlando con un’amica che non vedevo da tempo, mi disse che lei aveva un Dyson DC 62 e che non si era per nulla pentita dell’acquisto che aveva fatto, anzi, era contentissima e grazie al fatto che non ha fili e il peso è ben bilanciato le permette di fare le pulizie senza ritrovarsi con la schiena indolenzita!

Sono così andata a rivedere la scheda del prodotto, ed effettivamente è piuttosto intrigante questo particolare aspirapolvere. La cosa che mi ha colpita di più è sicuramente il fatto che sia senza fili e la particolare forma “diversa” da tutti gli altri.

Visti i diversi pareri positivi e anche il consiglio della mia amica ho deciso di acquistare il Dyson DC 62, e devo dire che ne sono rimasta piacevolmente colpita.

L’aspirazione è molto buona e la spazzola che utilizza è “motorizzata”, cioè all’interno ha delle spazzole che girano per aiutare a raccogliere la polvere e lo sporco.

migliore aspirapolvere

migliore aspirapolvere

Mi ha lasciato letteralmente a bocca aperta il sistema di svuotamento del serbatoio…con un semplice tasto lo possiamo aprire sopra al secchio delle immondizie, così non devo toccare la polvere, sporcare da qualche parte e non ho nemmeno un fastidioso sacchetto per la polvere da prendere per le mani.

Se devo pulire piccoli spazi (come ad esempio tra i cuscini del divano), sgancio il tubo più lungo e lo utilizzo in versione “mini”, è di una comodità veramente incredibile!

Il motore è uno dei grandi classici Dyson, curati ed efficienti che alimentano 15 cicloni (è un aspirapolvere ciclonico), permettendo così di intrappolare la polvere più fina.

Purtroppo c’è anche qualche lato negativo, che avevo già valutato prima dell’acquisto, ma che è bene conosca anche tu:

La spazzola motorizzata in dotazione è fantastica, ma non permette di pulire a fondo i tappeti (ottima per altri tipi di superfici).

L’autonomia è di 20 minuti, per le mie pulizie (e per la maggioranza) sono sufficienti, però è un fattore da tenere in considerazione!

Devo proprio dire che mi sono innamorata di questo aspirapolvere, che ritengo essere il migliore aspirapolvere sul mercato, e grazie alla comoda “stazione” di ricarica è sempre lì, pronto all’uso quando ne ho bisogno!

Se dovessi ritornare indietro lo comprerei sicuramente di nuovo, visto che le aspettative che avevo sono state tutte soddisfatte, e il sistema di bilanciamento mi permette di utilizzarlo diminuendo la fatica che devo fare.

Ricapitolando, i vantaggi e le caratteristiche principale del migliore aspirapolvere del 2017 sono queste:

  • Aspirazione a 15 cicloni, così riuscirà ad imprigionare la polvere più sottile, lasciandoci la casa perfettamente pulita e senza polvere che svolazza di qua e di la e senza dover utilizzare scomodi sacchetti!
  • Sistema per lo svuotamento rapido: ci si posiziona sopra la pattumiera, si preme il pulsante e il contenitore della polvere si svuota in modo semplice, senza fatica e senza farci sporcare!
  • Pratica stazione dove poter lasciare l’aspirapolvere in carica, così sarà sempre pronta all’uso, con la possibilità di agganciare tutti gli accessori che abbiamo…in pratica tutto in un unico posto e senza fatica!
  • Spazzola con le setole motorizzate, che permette di raccogliere lo sporco in modo molto più efficace, rispetto alle tradizionali spazzole!
  • Si trasforma in un aspirapolvere “portatile”, mantenendo comunque la stessa potenza e la stessa autonomia!
  • Bilanciamento dell’aspirapolvere, così da fare meno sforzo per le nostre pulizie e non sentir più la schiena indolenzita dopo aver finito le pulizie!

So che molto spesso questo aspirapolvere è difficile da trovare, e io l’ho comprato direttamente su amazon, risparmiando circa 100 Euro. Se ti interessa vedere il costo, cosa offre e le recensioni di altri che lo hanno comprato, clicca sul pulsantone qui sotto e guardalo direttamente nel sito di Amazon!

dyson dc 62

Leave a Reply